Perché usiamo la ripetizione degli intercalari?

Perché usiamo la ripetizione degli intercalari?

Ci sono motivi psicologici ed inconsci che ci fanno usare la ripetizione degli intercalari mentre parliamo.

Alcuni dei più frequenti sono: “E niente…“, “Cioè“, “Praticamente“, “Comunque“.

Li usiamo più di quanto immaginiamo e scoprire il perché ci può essere di aiuto.

Possiamo affermare che tutti abbiamo un qualche intercalare che usiamo mentre si parla. Alcuni sono proprio evidenti, altri passano inosservati. […]

Perché usiamo intercalari ricorrenti?

Una maggiore frequenza si riscontra in chi parla in pubblico frequentemente e per minimizzare la tensione utilizza gli intercalari per mantenere la concentrazione. L’utilizzo è inconsapevole finché non ce ne accorgiamo da soli oppure qualcuno ce lo fa notare, spiazzandoci.

Fra le motivazioni psicologiche c’è l’insicurezza, l’esitazione, la paura

Continua a leggere l’articolo su pianetadonne.blog

Condividi su:

Lascia un commento