Scoperto nuovo bersaglio farmacologico contro l’Alzheimer

Scoperto nuovo bersaglio farmacologico contro l’Alzheimer

Scoperto nuovo bersaglio farmacologico contro l’Alzheimer: è un enzima che ha effetti sul sistema immunitario e sul sistema nervoso.

Nelle cellule nervose, l’enzima dPI3K produce un peptide tossico che si accumula nelle placche nel cervello dei pazienti con malattia di Alzheimer, causando il caos”, ha detto il dott. Martínez-Mármol.

Per effettuare l’esperimento sui topi malati di Alzheimer l’enzima dPI3K è stato eliminato; ciò ha dato come risultato la normalizzazione sia dei livelli di placche nel cervello che della risposta infiammatoria.

Nonostante i topi producessero ancora peptidi tossici, questi non si accumulavano e non formavano placche.

— Leggi l’articolo intero su Tutto è Conoscenza – Blog News

Condividi su:

Lascia un commento