Cosa vuol dire essere “Climatariani”

Cosa vuol dire essere “Climatariani”

Un nuovo modo per contribuire alla salvaguardia dell’ambiente, diventando  “Climatariani “. Ma cosa vuol dire essere climatariani? Si tratta di un orientamento attivista nato nel 2015 e che vive scegliendo un’alimentazione ecosostenibile.

Il vademecum del climatariano: cosa mangia?

I climatariani evitano tutti quei cibi che hanno un impatto negativo sul pianeta, un esempio concreto è quello di eliminare prodotti che causano elevate percentuali di CO2, come la carne rossa, preferendo piccole quantità di carne bianca.

Sono contro gli sprechi alimentari e acquistano prodotti a breve scadenza; riutilizzano gli avanzi e trovano modi creativi per recuperare gli scarti.

Prediligono prodotti biologici, a KM0 e sono molto attenti al confezionamento dei cibi, evitando il packaging in plastica e tutto quello che è preconfezionato, scegliendo cibi freschi e di stagione.

Condividi su:

Lascia un commento