Segnalazione problemi ambientali • Inquinamento plastica anche nell’Artico

Segnalazione problemi ambientali • Inquinamento plastica anche nell’Artico

Immagine

Inquinamento plastica anche nell’Artico.
Anche nella regione più incontaminata la plastica è ormai presente. Ha raggiunto l’Artico trasportata dai fiumi e dall’aria, nonché dalle navi.
La scoperta è stata rilevata da uno studio internazionale condotto dall’Istituto Alfred Wegener Helmholtz Center for Polar and Marine Research (AWI).

Sono state trovate elevate concentrazioni di microplastica sia nel mare, sia nei fondali dell’oceano, che nei ghiacciai e nella neve.

Purtroppo l’allarme ormai ripetuto da anni, non ha migliorato la situazione che si prevede anzi che peggiori nei prossimi anni. Infatti, ad oggi si stima che la plastica che finisce in fiumi e mari sia tra i 19 e i 23 milioni, ma secondo le proiezioni raddoppierà entro il 2045.

I peggiori pericoli derivano dalle microplastiche o nanoplastiche, particelle minuscole che derivano dalla decomposizione dei materiali.
Ma, anche la plastica di dimensioni più grandi è un serio problema per l’ecosistema e la fauna del luogo.

Statistiche: Inviato da Bioeco — ieri, 22:55


— Leggi l’articolo intero su Siiecobio Forum

Condividi su:

Lascia un commento