Covid-19: il gruppo sanguigno non è associato all’andamento della malattia

Covid-19: il gruppo sanguigno non è associato all’andamento della malattia

Covid-19: il gruppo sanguigno non è associato all’andamento della malattia o alla sua predisposizione. E’ l’informazione che si evince da una lettera pubblicata online il 5 aprile su JAMA Network Open.

Jeffrey L. Anderson, MD, dell’Intermountain Medical Center Heart Institute di Salt Lake City, e colleghi hanno valutato se il gruppo sanguigno è associato alla suscettibilità alla sindrome respiratoria acuta grave da Coronavirus 2 (SARS-CoV-2) e alla gravità del COVID-19. L’analisi ha incluso 107.796 individui che sono stati testati per SARS-CoV-2 tra il 3 marzo e il 2 novembre 2020, presso un sistema sanitario integrato di 24 ospedali e 215 cliniche in Utah, Idaho e Nevada.

I ricercatori hanno scoperto che il gruppo sanguigno non era associato a suscettibilità o gravità della malattia, compresa la positività virale, il ricovero in ospedale o il ricovero in terapia intensiva (ICU). Il tipo A non era associato ad una maggiore positività virale (odds ratio, 0,97; intervallo di confidenza al 95%, da 0,93 a 1,01; P = 0,11), ospedalizzazione (odds ratio, 0,89; intervallo di confidenza al 95%, da 0,80 a 0,99; P = 0,03), o ricovero in terapia intensiva (odds ratio, 0,84; intervallo di confidenza al 95%, da 0,69 a 1,02; P = 0,08) rispetto al sangue di tipo 0. I risultati non erano peggiori per i tipi B o AB rispetto al tipo 0. I risultati erano simili per le analisi limitate ai pazienti bianchi.

“Data la natura ampia e prospettica del nostro studio e i suoi risultati fortemente nulli, riteniamo che importanti associazioni di SARS-CoV-2 e COVID-19 con i gruppi AB0 siano improbabili e non saranno fattori utili associati alla suscettibilità o alla gravità della malattia in nessuno dei due un livello individuale o di popolazione per ambienti e antenati simili “, scrivono gli autori.

(Fonte: Blood type not associated with COVID-19 outcomes - medicalxpress.com)
Condividi su:

Lascia un commento