Lotta contro i tumori novità: idrogel che potenzia cellule immunitarie

Lotta contro i tumori novità: idrogel che potenzia cellule immunitarie

Lotta contro i tumori novità: idrogel che potenzia cellule immunitarie. I ricercatori dell’Università di Stanford hanno sperimentato sui topi un Idrogel che ha una efficacia nel contrastare i tumori. Agisce potenziando le cellule immunitarie modificate e poi iniettate nei pazienti per prepararli a combattere in modo più efficiente le cellule cancerose.

I test, coordinati dalla dottoressa Abigail Grosskopf, hanno dato esiti positivi: i topi risultavano guariti dopo soltanto dodici giorni dall’inizio della cura.

Idrogel nuova cura contro i tumori: come funziona?

L’Idrogel sperimentato sui topi è un gel caratterizzato da quantità di acqua, da una sostanza proveniente dalla cellulosa e da nanoparticelle biodegradabili. Esso, come riporta da SkyTG24, raccoglie proteine specializzate, definite “citochine”, le quali “allenano” i linfociti T nel contrasto alle cellule cancerose, evitando anche che queste ultime escano dall’ambiente in cui si trovano. All’interno dell’organismo, inoltre, fa sì che le cellule immunitarie si riproducano in modo tale da continuare ad aggredire il nemico.

I risultati ottenuti dai test sui topi sono molto soddisfacenti in quanto i roditori sono guariti dopo 12 giorni senza che si verificassero reazioni avverse. Questo risultato immediato si è avuto quando l’iniezione di idrogel è stata fatta direttamente nel luogo del tumore; al contrario se l’iniezione viene fatta in un altro sito, gli esiti sono positivi, ma occorre più tempo per vedere i risultati.

“La possibilità di somministrare il trattamento anche lontano dal punto in cui si trova il cancro apre davvero le porte alla possibilità di curare qualsiasi tumore”, ha sottolineato uno dei ricercatori.

Condividi su:

Lascia un commento