Mangiare tardi la sera fa ingrassare secondo nuovo studio

Mangiare tardi la sera fa ingrassare secondo nuovo studio

Mangiare tardi la sera fa ingrassare secondo un nuovo studio effettuato su 16 pazienti.

La ricerca condotta dal dott. Frank AJL Scheer del Brigham and Women’s Hospital, ha mostrato che i soggetti che cenavano con 4 ore di ritardo rispetto al normale, avevano un aumento della fame e del tessuto adiposo.

I partecipanti allo studio erano persone con Indice di Massa Corporea fra sovrappeso e obesità; i risultati hanno rilevato che cenare tardi favorisce l’aumento di peso, il quale predispone a malattie croniche come diabete e tumore.

Il dott. Frank AJL Scheer ha spiegato: “Volevamo capire perchè mangiare tardi aumentasse il rischio di obesità, quali erano i meccanismi di tutto ciò. Precedenti ricerche avevano già ampiamente dimostrato un’associazione tra l’aumento del rischio di obesità e un’alimentazione tardiva. Volevamo capire perché. Abbiamo scoperto che mangiare quattro ore dopo fa una grande differenza per i nostri livelli di fame, il modo in cui bruciamo calorie dopo aver mangiato e il modo in cui immagazziniamo il grasso.”

Cosa mangiare la sera per non ingrassare?

La sera è buona norma evitare cibi che sono difficili da digerire come: carne rossa, insaccati, fritture, dolci, alcol.

Da prediligere sono:

  • verdure e ortaggi (spinaci, bietole, cicoria, pomodori, carote, zucchine);
  • vellutate di verdure;
  • pasta in brodo di verdure;
  • riso integrale;
  • avocado;
  • zuppe di cereali e legumi;
  • zuppa di miso;
  • uova;
  • pane azzimo o integrale;
  • carne bianca.

Un altro importante accorgimento sono i condimenti: evitare salse grasse o piccanti, moderare le quantità di olio e di sale.

Inoltre, le porzioni devono essere ridimensionate: es. 60-70 g di pasta o 50 g di pane.

Mangiare con lentezza, masticando bene gli alimenti.

(Fonte: Tutto è Conoscenza Blog News)
Condividi su:

Lascia un commento