Sole e ormoni: in postmenopausa attenzione all’eccessiva esposizione

Sole e ormoni: in postmenopausa attenzione all’eccessiva esposizione

Raggi UV effetti su ormoni post menopausa

Il sole influisce sull’assetto ormonale: attiva la produzione di vitamina D ed interferisce sui livelli di estrogeni e gonadotropine.

Una nuova ricerca ha indagato sugli effetti dell’esposizione al sole e sui rischi in postmenopausa. Si è osservato che l’esposizione ai raggi UV è associata a diminuzione degli estrogeni e aumento delle gonadotropine nelle donne in postmenopausa. Questo sbilanciamento aumenta il rischio associato all’osteoporosi, al declino della funzione polmonare e ad altri effetti sulla salute.

Esposizione al sole rischi e benefici in postmenopausa

Kai Triebner, l’autore dello studio, ha esaminato gli effetti della luce solare su 580 donne in post-menopausa provenienti dall’Europa occidentale. Lo studioso ha misurato le concentrazioni ormonali delle partecipanti confrontandole con il grado di esposizione ai raggi UV del mese precedente.

Il risultato ha dato evidenza che le donne che si erano esposte di più alla luce del sole avevano livelli minori di estrogeni e maggiori di gonadotropine.

Il ricercatore indica questo effetto come negativo per la salute, perché livelli più bassi di estrogeni e livelli più alti di altri ormoni come le gonadotropine possono predisporre ad un rischio maggiore di osteoporosi, di malattie cardiache e di malattie neurodegenerative tra cui l’Alzheimer.

— Leggi l’articolo intero su Tutto è Conoscenza – Blog News

Condividi su:

Lascia un commento