Vitamina C per la pelle a cosa serve? E’ efficace?

Vitamina C per la pelle a cosa serve? E’ efficace?

Vitamina C per la pelle a cosa serve? E’ efficace? La vitamina C è un nutriente importante per diversi processi nel corpo. Può aiutare a mantenere la pelle sana e di conseguenza molti prodotti per la cura della pelle contengono vitamina C.

La vitamina C è importante per la salute dell’organismo, ma può anche svolgere un ruolo importante nella protezione e nel miglioramento dell’aspetto della pelle. Nonostante ancora manchino studi scientifici che testano l’efficacia della vitamina C per la cura della pelle, molti prodotti cosmetici includono questo ingrediente.

Cos’è la vitamina C? 

Il nome tecnico della vitamina C è acido L-ascorbico. La vitamina C si trova naturalmente in alcuni alimenti. Tuttavia, molti integratori e prodotti per la pelle contengono la vitamina di sintesi. Le sue funzioni nel corpo sono molte, fra cui:

  • sintetizza il collagene e metabolizzare le proteine;
  • contribuisce all’attività antiossidante;
  • sostiene la guarigione della pelle;
  • rinforza il sistema immunitario;
  • migliorare l’assorbimento del ferro dalle fonti vegetali.

Il corpo non può produrre vitamina C in modo naturale per cui va sempre assunta attraverso una corretta alimentazione.

Vitamina C: quali benefici ha per la pelle?

Le funzioni più importanti della vitamina C per la pelle sono:

  • sostenere la sintesi del collagene, essenziale per il tessuto connettivo;
  • limitare gli effetti dannosi dei radicali liberi, che proteggono la pelle dai danni del sole e dall’invecchiamento.

Sebbene la ricerca e le sperimentazioni cliniche siano nelle loro fasi iniziali, i potenziali benefici della vitamina C includono:

  • fornire una protezione aggiuntiva dai danni del sole in combinazione con la crema solare;
  • riduzione dell’acne;
  • riduzione del rossore;
  • miglioramento aspetto delle rughe;
  • attenuazione le macchie scure (melasma);
  • idratazione;
  • rinnovamento cellulare;
  • cicatrizzazione ferite;
  • effetto antiossidante (come la vitamina E).

Dove si trova la vitamina C? 

Vitamin C si trova naturalmente in frutta e verdura. I produttori di alimenti a volte aggiungono vitamina C ad altri prodotti, come i cereali. È disponibile come vitamina autonoma, in multivitaminici e altri integratori alimentari combinati.

I seguenti alimenti sono ricchi di vitamina C:

  • agrumi e succhi
  • peperoni rossi e verdi, come i peperoni
  • kiwi
  • broccoli
  • fragole
  • cavoletti di Bruxelles
  • rucola
  • ribes rossi
  • lattuga

La vitamina C è presente anche in molti prodotti per la cura della pelle, inclusi sieri, lozioni e creme.

Vitamina C per uso topico

Le differenze tra la vitamina C ad uso topico e quella che si può assumere per via orale, si basano sul modo in cui il corpo la assorbe.

La vitamina C assimilabile con il cibo o integratori alimentari, passa attraverso il sistema digestivo, che assorbe 70–90% di 30-180 milligrammi (mg) al giorno. Ma quando l’assunzione sale a 1 grammo (g) al giorno, l’assorbimento scende al di sotto del 50%. Il consumo di vitamina C attraverso una dieta equilibrata è essenziale per la salute.

Il corpo può anche assorbire la vitamina C attraverso la pelle in quantità minori. La vitamina C può passare attraverso l’epidermide fino agli strati inferiori della pelle. Il miglior tasso di assorbimento si ha con una soluzione di vitamina C al 20%.

Vitamina C antirughe

Le proprietà antirughe della vitamina C vengono invece confermate da uno studio in cui si è osservato che l’applicazione di acido ascorbico topico al 10% per 3 mesi su 19 soggetti tra i 36 e i 72 anni con cute del viso moderatamente foto-danneggiata ha generato un miglioramento effettivo su:

  • rughe sottili;
  • ruvidezza al tatto;
  • lassità e tono cutaneo;
  • ingiallimento del volto.

Sebbene gli studi siano ancora limitati, quando si utilizza la vitamina C per la cura e la protezione della pelle, potrebbe essere più efficace applicarla direttamente sulla pelle e dopo l’esposizione al sole.

Per dare alla pelle un trattamento antiossidante completo, è consigliata l’applicazione alternata di vitamina A, C ed E.

Vitamina C per melasma (macchie scure)

Uno studio condotto nel Dipartimento di Dermatologia (Kitasato University School of Medicine, Sagamihara, Japan), ha osservato come l’applicazione di vitamina C (usata sotto forma di magnesio-L-ascorbico-fosfato) sulla pelle umana sia efficace per favorire un evidente schiarimento del melasma e delle lentiggini in 19 dei 34 pazienti analizzati.

Dunque i sieri alla vitamina C hanno delle potenzialità schiarenti su macchie scure, melasma, lentigo.

(Fonti e approfondimenti: 
Vitamin C for skin care: Benefits, products, and usage
The Roles of Vitamin C in Skin Health)
Condividi su:

Lascia un commento