Nuovo nome per il vaccino AstraZeneca: si chiamerà Vaxzevria

Nuovo nome per il vaccino AstraZeneca: si chiamerà Vaxzevria

Nuovo nome per il vaccino AstraZeneca: si chiamerà Vaxzevria. Lo ha comunicato l’Ema il 25 marzo e dopo qualche giorno la notizia è stata resa ufficiale.

Ma in effetti, più che di un nuovo nome, si tratta della denominazione che viene data al vaccino finora identificato solo con il nome della casa farmaceutica.

Vaxzevria sarà quindi scritto ora nel bugiardino, nelle etichette di fiale e scatole, ma è sempre lo stesso vaccino che è stato conosciuto come Covid-19 Vaccine AstraZeneca.

Nel bugiardino oltre al nome ufficiale, sono stati inseriti gli avvertimenti sui rari casi di eventi avversi tromboemolici, una precauzione che l’Ema ha preso dopo il blocco dell’uso del vaccino.

L’Agenzia Europea per i Medicinali ha confermato in data 18 marzo 2021, che il vaccino AstraZeneca (Vaxzevria) è sicuro, poiché dalle analisi eseguite non sono emerse evidenze sull’aumento di rischio di complicanze associate a trombosi. Tuttavia, nelle avvertenze è resa nota la possibilità di questo tipo di reazione avversa.

Condividi su:

Lascia un commento