Parkinson nuove cure 2022 ultimissime oggi: funzione dei mitocontri e proteina DRP1

Parkinson nuove cure 2022 ultimissime oggi: funzione dei mitocontri e proteina DRP1

Parkinson nuove cure 2022 ultimissime oggi: funzione dei mitocontri e proteina DRP1. Una nuova ricerca condotta dall’UCLA sul meccanismo che provoca la scissione dei mitocondri potrebbe essere un passo verso una potenziale cura per il morbo di Parkinson.

I ricercatori si sono basati su alcune scoperte degli ultimi anni sulla proteina chiamata DRP1.

Lo studio è pubblicato su Nature Communications ed ha analizzato il meccanismo dei mitocondri, le strutture all’interno delle cellule che producono energia. La salute di queste strutture è mantenuta attraverso un sistema di controllo della qualità che bilancia due processi opposti: la fissione – un mitocondrio che si divide in due – e la fusione – due che diventano uno.

Quando c’è un problema con la fissione, quel sistema è sbilanciato. Le conseguenze possono includere malattie neurodegenerative, come il morbo di Parkinson, e altre gravi condizioni.

Il ruolo della proteina DRP1

E’ noto agli studiosi, che la proteina DRP1 è un regolatore principale della fissione mitocondriale, ma si conosce poco su come questa proteina sia controllata da altre proteine. 

Ora si è fatta nuova luce sui meccanismi che controllano DRP1 e la fissione dei mitocondri. 

I ricercatori hanno infatti scoperto, che una proteina nell’uomo chiamata CLUH agisce per attirare DRP1 ai mitocondri e innescare la fissione. Negli esperimenti con i moscerini della frutta, geneticamente modificati con un analogo per il morbo di Parkinson, il team ha dimostrato che il danno della malattia potrebbe essere invertito aumentando la quantità di una proteina che gli scienziati chiamano “senza indizi”, che è l’equivalente di CLUH nei moscerini.

“Con un percorso di importanza critica come Drp1, potrebbero esserci più proteine ​​che potremmo utilizzare per intervenire e infine controllare il morbo di Parkinson”, ha affermato il dottor Ming Guo, l’autore corrispondente dello studio e professore di neurologia e farmacologia molecolare e medica presso la David Geffen School of Medicine dell’UCLA. 

La ricerca di Guo si concentra sulle condizioni neurodegenerative, ma le interruzioni nella fissione dei mitocondri sono alla base di una serie di altri disturbi, tra cui cancro, diabete e malattie cardiache, nonché alcuni difetti dello sviluppo che portano alla morte dei bambini.

I risultati potrebbero far avanzare la lotta contro il Parkinson e una varietà di altre malattie.

(Fonte: Researchers show protein controls process that goes awry in Parkinson’s disease)
Condividi su:

Lascia un commento