Qual’è l’età della Via Lattea? Una parte è risultata più antica di quanto si sapesse

Qual’è l’età della Via Lattea? Una parte è risultata più antica di quanto si sapesse

Qual’è l’età della Via Lattea? Una parte è risultata più antica di quanto si era creduto finora. E’ la zona nota come “disco spesso” che ha iniziato a formarsi 13 miliardi di anni fa, ovvero 2 miliardi di anni prima del previsto e solo 0,8 miliardi di anni dopo il Big Bang.

Questo nuovo dato è emerso dai calcoli della missione Gaia dell’Agenzia spaziale europea (Esa), analizzati da Maosheng Xiang e Hans-Walter Rix dell’Istituto Max Planck per l’astronomia ad Heidelberg, in Germania.

Lo studio è pubblicato sulla rivista Nature.

Da cosa è formata la Via Lattea?

Nella Via Lattea si distinguono due zone: l’alone, ritenuto finora la parte più antica, e il disco.

Quest’ultimo, è formato a sua volta, da una parte più sottile e una più spessa. Il disco sottile contiene la maggior parte delle stelle che vediamo nella nebbiosa fascia di luce che nel cielo notturno chiamiamo Via Lattea. Il disco spesso, invece, ha un’altezza più che doppia rispetto al disco sottile, ma ha un raggio più piccolo e contiene solo una piccola percentuale delle stelle della Via Lattea più vicine al Sole.

Condividi su:

Lascia un commento