Cancro al seno nuovo farmaco Enhertu aumenta la sopravvivenza

Cancro al seno nuovo farmaco Enhertu aumenta la sopravvivenza

Cancro al seno nuovo farmaco venduto come Enhertu ha confermato la sua efficacia in un recente studio. Per alcuni pazienti con tumori metastatici non influenzati in modo significativo da altre forme di chemioterapia, il trattamento ha arrestato la crescita del cancro.

Il farmaco sperimentale trastuzumab deruxtecan (Enhertu) è stato utilizzato per il carcinoma mammario metastatico mostrando un notevole miglioramento nella sopravvivenza delle pazienti trattate.

I pazienti avevano un cancro al seno metastatico che era progredito nonostante i cicli di chemioterapia dura. Ma il trattamento con questo farmaco che ha preso di mira le cellule tumorali con una precisione simile a un laser ha avuto un successo sorprendente, rallentando la crescita del tumore e prolungando la vita in una misura raramente osservata con i tumori avanzati.

Risultati studio con Enhertu

In un nuovo studio pubblicato sul New England Journal of Medicine i ricercatori hanno osservato che il farmaco Enhertu, “ha portato a una sopravvivenza globale e libera da progressione significativamente più lunga rispetto alla scelta della chemioterapia del medico“.

Enhertu prende di mira e blocca HER2, una proteina che promuove la crescita delle cellule tumorali. Per la sperimentazione clinica, i ricercatori hanno analizzato 557 pazienti con carcinoma mammario metastatico classificati come HER2 bassi, con poche cellule HER2.

Secondo i risultati i tumori delle pazienti che hanno assunto Enhertu hanno smesso di crescere per 10,1 mesi rispetto ai 5,4 mesi dei pazienti sottoposti a chemioterapia tipica. Inoltre, Enhertu ha aumentato la sopravvivenza globale a 23,4 mesi rispetto ai 16,8 mesi di quelli sottoposti a trattamenti standard.

Questa strategia è la vera svolta“, ha detto all’outlet il dottor Eric Winer, specialista in cancro al seno e direttore dello Yale Cancer Center. “Non si tratta solo di questo farmaco o del cancro al seno. Il suo vero vantaggio è che ci permette di somministrare terapie potenti direttamente alle cellule tumorali“.

Che cos’è Enhertu?

Enhertu (Trastuzumab deruxtecan) è un anticorpo farmaco-coniugato (Antibody-Drug Conjugate, ADC) che contiene un anticorpo monoclonale (Monoclonal Antibody, mAb) IgG1 umanizzato anti-HER2 con la
stessa sequenza di aminoacidi di trastuzumab, prodotto da cellule di mammifero (ovaio di criceto
cinese), legato in modo covalente a DXd, un derivato di exatecan e un inibitore della topoisomerasi I,
tramite un linker scindibile tetrapeptidico. A ciascuna molecola di anticorpo si legano circa 8 molecole
di deruxtecan.

(Fonte: Breast Cancer Drug Trial Results in ‘Unheard-Of’ Survival)
Condividi su:

Lascia un commento